Fibra Alimentare

filtri attivi

La fibra alimentare è una parte di alcuni alimenti che non ha alcun valore nutrizionale per l’uomo, ma l’assunzione porta a innumerevoli benefici tra cui aumento del senso di sazietà, miglioramento della funzione intestinale e riduzione di malattie degenerative.

Dal punto di vista salutistico, la fibra aumenta l’assorbimento di alcuni nutrienti, evitando così la lenta digestione ed eventuali gonfiori intestinali.

Alcune fibre sono direttamente coinvolte con i processi di fermentazione dell’intestino, fortificano la flora batterica e supportano il sistema immunitario nel suo ruolo di protezione delle infezioni.

Fibra alimentare e dimagrimento

Il composto anche per il dimagrimento è un valido aiuto per il fatto che riduce l’assorbimento dei grassi.

La fibra, una volta assunta, assorbe acqua nello stomaco e si gonfia fino a moltiplicare il suo volume per ben 100 volte.

Questo dà luogo alla pienezza gastrica e all’invio di segnali di neurotrasmissioni che bloccano l’appetito a livello nervoso.

Quindi si andrà a ridurre lo stress causato dalla dieta dimagrante, soprattutto sul lungo periodo.

Qual è il migliore tipo di fibra alimentare

Non esiste una fibra migliore dell’altra, dipende dall’obiettivo che vorrai ottenere, se di sostegno alla salute o al dimagrimento.

Le fonti che sono maggiormente utilizzate sono la crusca, il glucomannano, la gomma di guar e la pectina, tutti composti naturali.

Per amplificare gli effetti dimagranti di questi nutrienti puoi decidere di utilizzare altri integratori come la sinefrina, sostanza che riduce il senso di fame e i termogenici, che agiscono aumentando la lipolisi.

Riassumiamo le principali caratteristiche della fibra alimentare:

  • non ha alcun valore nutrizionale;
  • supporta il processo digestivo;
  • migliora la flora batterica;
  • riduce il senso di fame.