Acetyl Carnitina

filtri attivi

Gli integratori a base di acetil carnitina, sono formati da una versione esterificata con un gruppo acetile della normale l-carnitina da cui deriva.

Le sue funzioni sono simili, ma la versione acetilata è più efficace come potente antiossidante e per supportare le funzioni cognitive, aspetto che vedremo meglio più avanti.

Per quel che riguarda il dimagrimento, il discorso cambia, infatti la forma libera è più efficace in questo senso.

Acetil carnitina e supporto dell’azione ossidativa

I due principali effetti del prodotto sono il controllo del danno ossidativo e la funzione mnemonica; non è un caso se l’integratore in questione è molto efficace in questo senso. Nello specifico possiamo osservare che:

  • come supporto antiossidante, agisce sui tessuti muscolari e cardiaci, evitando che l’eccessiva quantità di radicali liberi possa in qualche modo danneggiare le cellule fino a provocare serie patologie;
  • come supporto della funzione cognitiva, il prodotto è un ottimo stimolatore dell’acetilcolina, neurotrasmettitore la cui presenza è ridotta in presenza a carico del sistema nervoso centrale.

Azione dimagrante dell’acetil carnitina

Una volta assunto, il prodotto seleziona, raccoglie e trasporta gli acidi grassi a lunga catena, dal torrente ematico fin dentro i centri di ossidazione mitocondriali, dove saranno utilizzati per bruciare il grasso a scopi energetici.

Senza l’intervento della carnitina, questi acidi grassi non possono essere smaltiti e quindi si andrebbero ad accumulare nei vasi.

È possibile abbinare altri prodotti per amplificare l’azione dell’acetil carnitina, ovvero:

  • per determinare il controllo dei radicali liberi puoi associare la vitamina C;
  • per supportare l’azione cognitiva puoi decidere di utilizzare gli acidi grassi omega-3;
  • per stimolare l’azione dimagrante puoi utilizzare dei termogenici che promuovono la lipolisi.