Il grasso viscerale è molto pericoloso

Pubblicato il : 28/10/2019 11:07:02
Categorie : Alimentazione , Allenamento Cardio , Anti Age , Dieta , Dimagrimento , Fitness , Ginnastica , Grassi essenziali , Salute

Il grasso viscerale è molto pericoloso

Il grasso viscerale è quello che ricopre e avvolge, a livello addominale, gli organi interni. Il grasso addominale ha caratteristiche diverse rispetto a quello sottocutaneo, distribuito sul resto del corpo. È infatti dimostrato come sia proprio l’eccesso di grasso viscerale ad aumentare il rilascio di sostanze quali l’interleuchina 6, la resistina e il TNF-alfa (citochine che causano stati infiammatori), il PAI-1 (che può provocare coaguli nel sangue) e l’ASP (che stimola la produzione di trigliceridi). Inoltre, l’eccessivo aumento delle dimensioni degli adipociti, causato dall’accumulo di trigliceridi, determina un'ulteriore accentuazione dello stato infiammatorio dell’organismo.

Come eliminare il grasso viscerale

Sarebbe quindi bene non avere grasso viscerale. Ma nel caso in cui questo grasso ci affliggesse, bisogna eliminarlo prima che sia lui a eliminare noi. In che modo? Nell'unico modo realmente possibile:

  • introducendo meno calorie, seguendo un'alimentazione corretta e intelligente;
  • consumando più energia (quindi più calorie, quindi più grasso corporeo) seguendo un programma di allenamento personalizzato, che comprenda sia esercizi contro resistenza (pesi), sia esercizi aerobici. L'attività aerobica bisogna eseguirla avendo l'accortezza di mantenere la frequenza cardiaca (FC) a un livello idoneo a bruciare più grassi possibili, cioè intorno al 65% della frequenza cardiaca massima, differente da individuo a individuo;
  • quando abbiamo soddisfatto i primi due punti, allora possiamo ottenere aiuto anche dagli integratori. Un termogenico di qualità e un Cla (acido linoleico coniugato) potranno esserci veramente utili.

A cura di Fabioalex - Personal Trainer Vitamaker - Certificato Issa

Condividi