Sonno pomeridiano e caffeina

Pubblicato il : 14/10/2019 17:26:14
Categorie : Alimentazione , Anti Age , Antiossidanti , Bevande , Dimagrimento , Salute

Sonno pomeridiano e caffeina

Il sonno è una componente essenziale della nostra vita, al pari di respirare, bere, mangiare. Se non dormiamo il numero sufficiente di ore per notte, non possiamo pensare di essere al massimo della forma di giorno. Addirittura, se non si dormisse affatto, si rischierebbe di andare incontro, in pochi giorni, a patologie fisiche e mentali che possono portare a gravissime conseguenze. Se poi ci si allena per migliorare la propria forma, diventa ancora più importante dormire almeno 7-8 ore per notte, altrimenti non si recupera.

Un caffè prima del sonnellino pomeridiano

Negli ultimi anni sta riprendendo piede una pratica antica: fare un sonnellino pomeridiano. Non serve dormire esageratamente, bastano 20-30 minuti. Ma qui subentra un’interessante teoria portata avanti da Steve Holman, già editore di Ironman Magazine. Propone quello che, a prima vista, potrebbe sembrare un controsenso, cioè bere una tazza di caffè appena prima di coricarsi per il pisolino pomeridiano. In effetti, la caffeina è uno stimolante, cosa che dovrebbe ostacolare il prendere sonno. Ma questa teoria si basa sul fatto che la caffeina, sostanza eccitante contenuta nel caffè, entra in funzione 20-30 minuti dopo l’assunzione. Quindi non ostacola il sonno nell'immediato e al risveglio, non solo si sarà più riposati, ma si avrà anche più energia e prontezza. Non male!!!

A cura di Vitamaker

Condividi